Lead Nurturing: l’ingrediente giusto per un marketing di successo

Lead Nurturing: l’ingrediente giusto per un marketing di successo

01 Ottobre 2018


Lead Nurturing. Cosa significa?

Scommetto che te lo stai domandando e per risponderti partirò dalle basi. Il termine Lead Nurturing si compone di due sostantivi: “Lead”, cioè il contatto, e “Nurturing”, che sta per nutrimento.
Ti starai ora chiedendo: “Nutrire un contatto”?? Cosa significa davvero?
Abbi un po' di pazienza, ora vado a spiegarti.

 

Lead nurturing: cos’è e a che cosa serve?

Una volta acquisita una lista di contatti ragionata, fatta di utenti potenziali in linea con il target di riferimento aziendale, entra in gioco la Lead Nurturing, ovvero quell’insieme di attività pensate per trasformare il contatto in cliente reale. Per essere più chiaro, potrei dirti che si tratta di un vero e proprio corteggiamento, lungo e paziente. Non tutti i contatti, infatti, sono pronti all’acquisto immediato e per questo la relazione con loro va nutrita, instaurando una comunicazione capace di convertire l’interesse in una vendita.
È impensabile sperare di acquisire clientela fidelizzata con le metodologie di marketing tradizionale, incentrate sull’azienda e non sul cliente. Al centro di una buona campagna di Lead Nurturing sta infatti il cliente, che va educato al valore del tuo prodotto/servizio affinchè possa sceglierti e riconoscerti tra tutti i tuoi competitors.

 

Come rendere efficace una campagna di Lead Nurturing

Per rendere fruttuosa una campagna di Lead Nurturing bisogna anzitutto instaurare un dialogo personalizzato con i contatti, differenziando i contenuti sulla base delle esigenze e degli interessi della buyer persona di riferimento. Per fare questo è necessario segmentare la tua banca dati seguendo diversi criteri, a partire, per esempio, dalla fase di buyer journey in cui si trova l’utente.
Sarò più chiaro: un contatto che è vicino alla conversione, ha bisogno di una comunicazione diversa rispetto a quella riservata ad un lead più fresco di acquisizione. Contenuti piatti e tutti uguali non si adattano alla fisionomia dell’acquirente di oggi, che si aspetta di essere curato e ascoltato nei suoi bisogni.
In seconda battuta, la comunicazione deve essere multicanale perché multicanale è l’esperienza degli utenti in rete. Una buona strategia di lead nurturing non può prescindere da una presenza di qualità sulle piattaforme web in cui l’azienda è presente. In gergo tecnico, si parla di “touch points”, ovvero dei punti di contatto che permettono all’azienda di comunicare in maniera efficace con il proprio target di riferimento e che sono il sito internet, i social networks, l’email marketing e le campagne pubblicitarie.

Un’altra delle dritte per il successo della vostra attività di Lead Nurturing è quella di produrre un tipo di comunicazione in linea con il vostro target di riferimento. Sarò più chiaro: se vi occupate di cosmesi low cost e il vostro pubblico di riferimento va dai 15 e i 25 anni, la vostra comunicazione dovrà essere semplice e d’effetto, evitando l’utilizzo di soluzioni linguistiche più complesse.
Sono ancora troppe le aziende che basano la propria comunicazione su metodi di marketing tradizionali, mentre le statistiche non fanno che confermare l’efficacia delle attività di lead nurturing.

Da esperto di web marketing, posso dire di raccogliere giornalmente i frutti di una comunicazione personalizzata, pensata a beneficio dell’utente e posso affermare con forza che il futuro del marketing sta in uno sviluppo efficace della Lead Nurturing.

 

Efrem,
web project manager

 

 

Indietro Tag: #web marketing | #lead nurturing

Contatti

Chiamaci o invia una richiesta compilando la form qui sotto per informazioni. Ti promettiamo una risposta veloce.
+39 045 82 13 434   |   info@ewakesolutions.it
Indirizzo

Viale del Lavoro, 33
Zai - Verona

Telefono

+39 045 82 13 434

Oggetto: Informativa sul trattamento dei dati personali resa ai sensi dell’art. 13 Reg. 2016/679/UE.
La presente per informarLa che presso la nostra azienda è effettuato il trattamento dei Suoi dati personali. Il trattamento viene effettuato nel rispetto dei criteri previsti dal regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, Reg. 2016/679/UE (d’ora in avanti G.D.P.R.) e di ogni altro testo legislativo nazionale, provvedimento o autorizzazione dell’Autorità competente allo stesso collegato. Secondo la normativa indicata, il trattamento deve essere improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.
1) Il titolare del trattamento è Ewake S.r.l., in persona del legale rappresentante pro tempore, con sede legale in Via Col. G. Fincato, 214 – 37131 Verona, tel. 048213434 e-mail: amministrazione@ewakesolutions.it.
2) I dati saranno raccolti con il Suo consenso e saranno utilizzati per le seguenti finalità:
a. Invio di informazioni richieste per cui non è necessario il consenso espresso (art. 6.1 lett. a), G.D.P.R.);
b. Marketing commerciale per cui è necessario il consenso espresso (art. 6.1 lett. a) ed f), G.D.P.R.).
3) Modalità: i dati personali sono trattati dal titolare e da responsabili debitamente nominati per il corretto adempimento delle finalità indicate nel punto 2) mediante strumenti elettronici e archivi cartacei, nonché con l'impiego di misure di sicurezza atte a garantire la riservatezza dei dati personali e ad evitare indebiti accessi a soggetti non autorizzati.
4) Comunicazione: i dati potranno essere comunicati a soggetti interni ed esterni debitamente nominati che svolgono attività per conto del titolare del trattamento.
Non è prevista la comunicazione a paesi terzi extra U.E e non è prevista la diffusione (es. social network, siti internet ecc..). Il titolare del trattamento non ricorre a processi automatizzati, compresa la profilazione, per il raggiungimento delle finalità previste nella presente informativa.
5) Il Titolare tratterà i dati personali per il tempo necessario per adempiere alle finalità di cui sopra e comunque per non oltre 2 anni dalla cessazione del rapporto per le Finalità indicate.
6) L’interessato ha diritto di chiedere al titolare del trattamento l'accesso ai Suoi dati personali ovvero la rettifica ovvero la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che la riguardano, ovvero ha diritto di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto di richiedere la portabilità dei dati stessi.
La richiesta può essere fatta a mezzo email o mezzo fax o raccomandata con oggetto: “richiesta da parte dell’interessato” specificando nella richiesta il diritto che l’interessato vuole esercitare (cancellazione, rettifica, portabilità, oblio), unitamente ad un valido indirizzo di posta elettronica/pec al quale recapitare il riscontro.
Il titolare del trattamento o, chiunque dallo stesso incaricato, procederà a soddisfare la richiesta entro 30 giorni dalla data di ricevimento. Qualora la risposta fosse complessa, il tempo potrebbe allungarsi ad ulteriori 30 giorni, previa tempestiva comunicazione allo stesso interessato. Qualora ritenga opportuno far valere i suoi diritti, ha facoltà di proporre reclamo all’autorità di controllo competente, corrispondente al Garante privacy nazionale, con sede in Palazzo Monte Citorio 121, Roma, garante@gpdp.it.

L’interessato, letta l’informativa resa ai sensi del Reg. 2016/679/UE, con la sottoscrizione dichiara di aver compreso le finalità e le modalità del trattamento ivi descritte al punto 2a. Presta il suo consenso al trattamento e alla comunicazione dei dati personali per i fini di natura facoltativa di cui al punto 2 b) indicato nella suddetta informativa.