In arrivo le dirette video anche su Linkedin

In arrivo le dirette video anche su Linkedin

22 Maggio 2019


Dopo Facebook, Twitter e Instagram anche Linkedin si aprirà alle dirette video. Il nuovo servizio live streaming del social network dedicato ad aziende, professionisti e al mondo del lavoro si chiamerà Linkedin Live e sarà testato prima negli Stati Uniti, per poi essere diffuso, se il beta test funzionerà, nel resto del mondo. 
L’obiettivo è di offrire ulteriori possibilità ad aziende e professionisti, attraverso conference call, presentazioni e lanci di prodotto, interviste, eventi moderati da influencer, backstage e cerimonie di premiazione.

Il futuro è dei video

D’altronde il video è il contenuto di maggiore successo e crescita negli ultimi anni ed è da tempo definito il mezzo di comunicazione più potente del presente e del futuro. Comunicare via video, attraverso una diretta in Linkedin, aprirà nuove prospettive professionali e di interazione nel social network che oggi conta 600 milioni di utenti globali, oltre che di nuove possibilità di monetizzazione. 
La piattaforma si basa sulle tecnologie degli Azure Media Services, e continuerà ad esserlo, ma Linkedin ha anche stretto accordi con società specializzate nella produzione di video in streaming (Switcher Studio, Wirecast, Wowza Media Systems, Socialive e Brandilive) per permettere agli utenti di realizzare video professionali, di alta qualità.

Perché sono importanti le dirette?

Offrono all’azienda un contatto diretto con il cliente reale o potenziale e stimolano l’interazione. Come su Facebook, anche su Linkedin sarà importante rispettare alcune regole generali prima di dare il via alla propria diretta, affinché questa “centri il bersaglio”.
-    Se decidete di fare un video in diretta, per prima cosa dovete motivarlo: avere chiaro l’obiettivo e definire una traccia (uno storyboard) dell’intervento è il primo step da cui partire.
-    Definite prima il tono di voce e siate coerenti, rispettate l’identità, i valori e il vostro stile di comunicazione istituzionale
-    Invitate gli utenti a interagire, ad attivare le notifiche e a commentare. La diretta permetterà al moderatore di rispondere alle domande degli utenti e di visualizzare i like in tempo reale
-    Programmate e promuovete per tempo la diretta social, così più utenti saranno informati e potranno seguirvi.
-    Prima del clic d’inizio, accertatevi che tutto funzioni onde evitare figuracce “live”.

In attesa che il beta-testing di Linkedin Live abbia successo e che il servizio si diffonda worldwide – ad oggi la data non è certa – potete allenarvi con le dirette Facebook e testare la qualità dei vostri video live e il livello di interazione dei vostri follower. Buon divertimento!

 

 

Indietro Tag: #

Contatti

Chiamaci o invia una richiesta compilando la form qui sotto per informazioni. Ti promettiamo una risposta veloce.
+39 045 82 13 434   |   info@ewakesolutions.it
Indirizzo

Viale del Lavoro, 33
Zai - Verona

Telefono

+39 045 82 13 434

Oggetto: Informativa sul trattamento dei dati personali resa ai sensi dell’art. 13 Reg. 2016/679/UE.
La presente per informarLa che presso la nostra azienda è effettuato il trattamento dei Suoi dati personali. Il trattamento viene effettuato nel rispetto dei criteri previsti dal regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, Reg. 2016/679/UE (d’ora in avanti G.D.P.R.) e di ogni altro testo legislativo nazionale, provvedimento o autorizzazione dell’Autorità competente allo stesso collegato. Secondo la normativa indicata, il trattamento deve essere improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.
1) Il titolare del trattamento è Ewake S.r.l., in persona del legale rappresentante pro tempore, con sede legale in Via Col. G. Fincato, 214 – 37131 Verona, tel. 048213434 e-mail: amministrazione@ewakesolutions.it.
2) I dati saranno raccolti con il Suo consenso e saranno utilizzati per le seguenti finalità:
a. Invio di informazioni richieste per cui non è necessario il consenso espresso (art. 6.1 lett. a), G.D.P.R.);
b. Marketing commerciale per cui è necessario il consenso espresso (art. 6.1 lett. a) ed f), G.D.P.R.).
3) Modalità: i dati personali sono trattati dal titolare e da responsabili debitamente nominati per il corretto adempimento delle finalità indicate nel punto 2) mediante strumenti elettronici e archivi cartacei, nonché con l'impiego di misure di sicurezza atte a garantire la riservatezza dei dati personali e ad evitare indebiti accessi a soggetti non autorizzati.
4) Comunicazione: i dati potranno essere comunicati a soggetti interni ed esterni debitamente nominati che svolgono attività per conto del titolare del trattamento.
Non è prevista la comunicazione a paesi terzi extra U.E e non è prevista la diffusione (es. social network, siti internet ecc..). Il titolare del trattamento non ricorre a processi automatizzati, compresa la profilazione, per il raggiungimento delle finalità previste nella presente informativa.
5) Il Titolare tratterà i dati personali per il tempo necessario per adempiere alle finalità di cui sopra e comunque per non oltre 2 anni dalla cessazione del rapporto per le Finalità indicate.
6) L’interessato ha diritto di chiedere al titolare del trattamento l'accesso ai Suoi dati personali ovvero la rettifica ovvero la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che la riguardano, ovvero ha diritto di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto di richiedere la portabilità dei dati stessi.
La richiesta può essere fatta a mezzo email o mezzo fax o raccomandata con oggetto: “richiesta da parte dell’interessato” specificando nella richiesta il diritto che l’interessato vuole esercitare (cancellazione, rettifica, portabilità, oblio), unitamente ad un valido indirizzo di posta elettronica/pec al quale recapitare il riscontro.
Il titolare del trattamento o, chiunque dallo stesso incaricato, procederà a soddisfare la richiesta entro 30 giorni dalla data di ricevimento. Qualora la risposta fosse complessa, il tempo potrebbe allungarsi ad ulteriori 30 giorni, previa tempestiva comunicazione allo stesso interessato. Qualora ritenga opportuno far valere i suoi diritti, ha facoltà di proporre reclamo all’autorità di controllo competente, corrispondente al Garante privacy nazionale, con sede in Palazzo Monte Citorio 121, Roma, garante@gpdp.it.

L’interessato, letta l’informativa resa ai sensi del Reg. 2016/679/UE, con la sottoscrizione dichiara di aver compreso le finalità e le modalità del trattamento ivi descritte al punto 2a. Presta il suo consenso al trattamento e alla comunicazione dei dati personali per i fini di natura facoltativa di cui al punto 2 b) indicato nella suddetta informativa.