GUIDA INTRODUTTIVA PER COMPRENDERE UN PROGRAMMATORE

GUIDA INTRODUTTIVA PER COMPRENDERE UN PROGRAMMATORE

10 Ottobre 2018


URL, Cache, Cookie, HTML, Java, … e chi più ne ha più ne metta! Il linguaggio del programmatore è pieno di sigle, acronimi e parole di difficile interpretazione. Siamo geni incompresi, che però vorrebbero essere compresi… Per questo oggi vi svelerò le basi del nostro codice speciale.
Pronti? Iniziamo!

 

URL

Partiamo dal più semplice, o meglio, dall’acronimo di cui tutti avrete sentito parlare almeno una volta. E sono sicuro che ne avete sentito parlare, giusto l’altro giorno Tullio vi ha dato un’anteprima!
URL sta per Uniform Resource Locator e altro non è che l’indirizzo unico ed univoco di una qualsiasi risorsa presente in rete. Su qualsiasi dispositivo stiate leggendo questo articolo, potete visualizzare la URL di questo contenuto proprio in alto nella barra degli indirizzi del vostro browser. Semplice, no? 

 

BREAK

Ci prendiamo una pausa? Beviamo un caffè? Anche in informatica questa parola viene usata come un’uscita di emergenza. In pratica è un comando che interrompe un ciclo, appunto un’uscita di emergenza. Siete in una situazione spiacevole e non sapete come uscirne? Quello è il momento… Break!
 

Cache

Cosa si intenderà mai con questo termine dal sapore un po' francese? Caché significa “nascosto”, da qui CACHE, cioè una struttura hardware o software volta alla memorizzazione di quei dati cui si accede frequentemente e che si presume richiedano un accesso più rapido rispetto ad altri. Ovviamente, parliamo di una struttura nascosta. È una sorta di memoria intelligente, da non confondere però con la cronologia del vostro browser. Quest’ultima serve a mantenere una traccia temporale della navigazione, per cui ricordatevi spesso di cancellarla se non volete che qualcuno veda cosa state combinando!
 

Cookie

Biscotti? No, niente biscotti. Stiamo parlando di quella stringa testuale che appare ogni qual volta visitiamo un sito internet. Siete immersi nella lettura di un articolo, arrivate al punto migliore e.. ecco che, fastidioso, compare l’ennesimo cookie! 
Ma a che cosa serve? Un cookie altro non è che un file di profilazione, creato allo scopo di memorizzare nel sistema informazioni relative all’utente, così da poter personalizzare la visualizzazione dei contenuti nel corso della visita successiva.

 

HTML

I più giovani di voi, freschi di scuola, ne avranno certamente sentito parlare durante le ore di informatica! 
HTML sta per HyperText Markup Language e si riferisce al linguaggio più comunemente adottato per la realizzazione di tutti i documenti ipertestuali del web. Nello specifico, le pagine HTML sono semplici file di testo composti da marcatori (o tag) deputati al posizionamento di testi e immagini. 
Vi posso anche dire che nei primi anni 2000 si scriveva tutto in maiuscolo, poi fortunatamente qualcuno ha ben pensato di salvarci dalla cecità e ha usato una scrittura più comprensibile. 

 

STRINGA

Questa giuro che non è poi così difficile. Se state pensando ai lacci delle scarpe, dimenticateveli. 
E se state pensando alla fisica.. dimenticatevi anche quella. 
In informatica la Stringa è un contenitore di testo, un insieme di caratteri alfanumerici. Tutti i testi che vedete nei programmi che giornalmente utilizzate – Word ad esempio – sono conservati in stringhe di lunghezza variabile. Chiariamo, le stringhe non si toccano, sono invariabili.

 

JAVA

Non parliamo della nota isola indonesiana, anche se la tazzina di caffè che fa da logo a questo linguaggio di programmazione fa riferimento all’omonimo caffè di cui erano ghiotti gli sviluppatori di Java. Bando agli aneddoti: qual è la peculiarità di Java? Java è un linguaggio di programmazione versatile, capace di generare applicazioni facilmente eseguibili su diversi sistemi operativi. Come funziona? Beh, se vi svelassi tutto subito che gusto ci sarebbe? Quindi rimandiamo alla prossima puntata.


Allora, vi sentite un po’ più ferrati sull’argomento? Conoscevate il significato di alcuni di questi termini?
Sono certo che da ora saprete rendere più consapevole la vostra navigazione sul web. 

 

Pietro,
Web Developer

 

 

Indietro Tag: #developer | #website | #linguaggio web

Contatti

Chiamaci o invia una richiesta compilando la form qui sotto per informazioni. Ti promettiamo una risposta veloce.
+39 045 82 13 434   |   info@ewakesolutions.it
Indirizzo

Viale del Lavoro, 33
Zai - Verona

Telefono

+39 045 82 13 434

Oggetto: Informativa sul trattamento dei dati personali resa ai sensi dell’art. 13 Reg. 2016/679/UE.
La presente per informarLa che presso la nostra azienda è effettuato il trattamento dei Suoi dati personali. Il trattamento viene effettuato nel rispetto dei criteri previsti dal regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, Reg. 2016/679/UE (d’ora in avanti G.D.P.R.) e di ogni altro testo legislativo nazionale, provvedimento o autorizzazione dell’Autorità competente allo stesso collegato. Secondo la normativa indicata, il trattamento deve essere improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.
1) Il titolare del trattamento è Ewake S.r.l., in persona del legale rappresentante pro tempore, con sede legale in Via Col. G. Fincato, 214 – 37131 Verona, tel. 048213434 e-mail: amministrazione@ewakesolutions.it.
2) I dati saranno raccolti con il Suo consenso e saranno utilizzati per le seguenti finalità:
a. Invio di informazioni richieste per cui non è necessario il consenso espresso (art. 6.1 lett. a), G.D.P.R.);
b. Marketing commerciale per cui è necessario il consenso espresso (art. 6.1 lett. a) ed f), G.D.P.R.).
3) Modalità: i dati personali sono trattati dal titolare e da responsabili debitamente nominati per il corretto adempimento delle finalità indicate nel punto 2) mediante strumenti elettronici e archivi cartacei, nonché con l'impiego di misure di sicurezza atte a garantire la riservatezza dei dati personali e ad evitare indebiti accessi a soggetti non autorizzati.
4) Comunicazione: i dati potranno essere comunicati a soggetti interni ed esterni debitamente nominati che svolgono attività per conto del titolare del trattamento.
Non è prevista la comunicazione a paesi terzi extra U.E e non è prevista la diffusione (es. social network, siti internet ecc..). Il titolare del trattamento non ricorre a processi automatizzati, compresa la profilazione, per il raggiungimento delle finalità previste nella presente informativa.
5) Il Titolare tratterà i dati personali per il tempo necessario per adempiere alle finalità di cui sopra e comunque per non oltre 2 anni dalla cessazione del rapporto per le Finalità indicate.
6) L’interessato ha diritto di chiedere al titolare del trattamento l'accesso ai Suoi dati personali ovvero la rettifica ovvero la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che la riguardano, ovvero ha diritto di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto di richiedere la portabilità dei dati stessi.
La richiesta può essere fatta a mezzo email o mezzo fax o raccomandata con oggetto: “richiesta da parte dell’interessato” specificando nella richiesta il diritto che l’interessato vuole esercitare (cancellazione, rettifica, portabilità, oblio), unitamente ad un valido indirizzo di posta elettronica/pec al quale recapitare il riscontro.
Il titolare del trattamento o, chiunque dallo stesso incaricato, procederà a soddisfare la richiesta entro 30 giorni dalla data di ricevimento. Qualora la risposta fosse complessa, il tempo potrebbe allungarsi ad ulteriori 30 giorni, previa tempestiva comunicazione allo stesso interessato. Qualora ritenga opportuno far valere i suoi diritti, ha facoltà di proporre reclamo all’autorità di controllo competente, corrispondente al Garante privacy nazionale, con sede in Palazzo Monte Citorio 121, Roma, garante@gpdp.it.

L’interessato, letta l’informativa resa ai sensi del Reg. 2016/679/UE, con la sottoscrizione dichiara di aver compreso le finalità e le modalità del trattamento ivi descritte al punto 2a. Presta il suo consenso al trattamento e alla comunicazione dei dati personali per i fini di natura facoltativa di cui al punto 2 b) indicato nella suddetta informativa.